SOFFRIAMO MA VINCIAMO

Partita complicata quest’oggi per la prima squadra in casa del S.Stefano Ticino, ma alla fine arrivano tre punti al termine di una gara rocambolesca. Mister Bottoni schiera questi 11: Scolozzi, Sala, Chiodini, De Iorio, Sansone, Gariboldi, Llenga, Garavaglia, Mido, Li Sacchi, De Fazio.

Partiamo subito decisi e già al 4’ minuto Mido , con una rasoiata da 30 metri, infila il portiere avversario. Il caldo e un campo in pessime condizioni non permettono una bella partita consentendo ai padroni di casa di rimanere nel match. Infatti al 22’, complice una disattenzione difensiva, il S.Stefano trova il pareggio a sorpresa. Nei restanti minuti del primo tempo di gioco tanta battaglia a centrocampo con il Vela che sfiora 2 volte il gol con Mido e Li Sacchi.

Nel secondo tempo soffriamo la carica agonistica dei padroni di casa che ci costringono nella nostra meta-campo senza mai darci occasioni per ripartire. Nel frattempo mister Bottoni inserisce Magna G., Migliore e Magna L. per dare una marcia in più alla squadra. Il Santo Stefano insiste fino quando al 40’ quando su un’azione d’attacco il Vela commette un evitabile fallo in area di rigore che l’arbitro giustamente sanziona con il penalty. Quindi tutto passa nelle mani del nostro Scolozzi che non tradisce le attese neutralizzando il rigore da grande portiere qual’è. E il nostro Scolozzi è un portiere che fa punti. Chapeau!
Scampato il pericolo la partita sembra indirizzarsi verso un pareggio obiettivamente giusto, ma nel recupero Li Sacchi si invola sulla fascia destra e rasoterra serve Luca Magna che, con un movimento da grande attaccante, elude l’intervento del suo marcatore e di sinistro insacca per il boato assordante di tutta la tribuna gremita anche oggi da mezza Mesero.

Questa squadra non muore mai! Anche nei momenti di grande difficoltà la forza del gruppo emerge sempre, riuscendo a superare ostacoli che a volte sembrano insormontabili. Complimenti a tutti i ragazzi e a mister Bottoni che nei momenti delicati riesce sempre a trovare le mosse per cambiare le partite e vincerle.

Ennesimo ringraziamento a tutte le persone accorse da Mesero per incitare i ragazzi. La vittoria di oggi è dedicata a loro. Grazie a tutti.
Vi aspettiamo domenica prossima in un altra delicata partita contro l’Oratoriana Vittuone.