Pensiamo positivo

L’emergenza sanitaria dovuta al COVID-19 ha sconvolto le nostre vite. Siamo stati costretti ad isolarci e fermare tutte le nostre attività sociali, con un impatto devastante sulla nostra libertà. Anche lo sport e il calcio si è fermato. E’ stato giusto così, in modo particolare vogliamo ricordare le vittime di questo virus che ha colpito duramente la nostra regione.

Ora siamo in una fase di ripartenza, la cosiddetta Fase 2 che ci consente alcune libertà, seppur nel rispetto di regole di distanziamento che limitano ancora alcune attività. Anche il calcio riparte, almeno quello professionistico, ma per il nostro calcio è ancora tempo di attendere. Le regole attuali consentono lo svolgimento di allenamenti individuali, tuttavia è difficile considerare questo come lo sport del calcio che eravamo abituati a conoscere.

Ma noi vogliamo essere positivi e sperare che presto potremo tornare in campo. Proprio da questo parte la prima novità per il futuro della prossima stagione. Come tutti sanno il Comune ha rilevato il campo dell’Oratorio in gestione del Vela per fare un centro sportivo con un campo in erba sintetica. Ci auguriamo di utilizzare, insieme alle altre associazioni calcistiche della comunità di Mesero, il nuovo impianto.

Questo può e deve dare una nuova spinta al settore giovanile. La società, grazie all’impegno del Presidente, del DS e di tutti i componenti della dirigenza che si stanno adoperando attivamente (un ringraziamento speciale ad Andrea e Simone), ha posato le basi per una nuova fase per rilanciare il settore giovanile.

Non possiamo che augurarvi delle buone vacanze nell’attesa della prossima stagione dove vogliamo vedervi come avete sempre.