Categoria: Prima squadra

VERSO LA VETTA

Inizia in casa il cammino del girone di ritorno per la nostra Prima Squadra. Mister Bottoni presenta la seguente formazione in campo contro il San Giuseppe di Arese: Scolozzi, Chiodini L., Chiodini R., De Iorio, Antonali, Garavaglia, Corbascio, De Fazio, Mido, Li Sacchi e Migliore.

Partenza decisa dei nostri ragazzi che mettono in costante apprensione i lenti difensori avversari. Infatti proprio su una ripartenza devastante il nostro Bomber Li Sacchi semina tutti e deposita in rete per il giusto vantaggio. La reazione ospite non si fa attendere ma un attento Scolozzi evita guai portandoci negli spogliatoi in vantaggio.

Nella ripresa la squadra entra in campo più decisa e dopo pochi minuti in contropiede Mido firma il 2-0. Pochi minuti dopo sempre in contropiede Capitan Li Sacchi salta di nuovo tutta la difesa avversaria depositando in rete con facilità irrisoria. Con questo gol il nostro Bomber si porta in vetta nella classifica marcatori.
Segue poi una girandola di cambi con l’ingresso di Ferrari, Tirloni e “nonno” Martinelli, e proprio su un’incontenibile discesa di quest’ultimo Tirloni firma il 4-0 finale. Da segnalare il debutto in prima squadra nel finale del 2001 Fontana.

Con questa vittoria la vetta ora dista solo 1 punto. Domenica vi aspettiamo numerosi a Buscate per una rivincita da 3 punti fondamentali per il nostro ambizioso cammino.

FORZA VELA!!!

IL VELA C’E’

Nell’ultima partita del girone di andata il Vela ospita il Real Vanzaghese Mantegazza, una delle squadre di alta classifica. La posta in gioco è fondamentale per rimanere nel gruppo di test e Mister Bottoni schiera questa formazione: Scolozzi, ChiodiniL., Chiodini R., De Iorio, Garavaglia, Gariboldi, Lienga, De Fazio, Tirloni, Li Sacchi, Ferrari.

Partono meglio gli ospiti ma un attenta difesa argina le prime rappresaglie. Al 20’ Li Sacchi scappa sul filo del fuorigioco, salta il portiere avversario e viene steso inesorabilmente da quest’ultimo. Rigore che lo stesso Bomber trasforma con freddezza. Dopo 3 minuti gli ospiti si procurano un rigore ma il nostro Scolozzi sale in cattedra e neutralizza con facilità. La squadra reagisce allo spavento e su cross dalla destra sponda di Li Sacchi per Garavaglia che in tuffo di testa insacca per il 2-0. Gli ospiti non ci stanno ma, oltre a trovarsi di fronte una squadra compatta, si trovano di fronte uno Scolozzi in versione paratutto. Saracinesca.


Il secondo tempo di apre con altri 2 interventi strepitosi del nostro estremo difensore. Al 25’ altra nostra azione corale con Garavaglia che mette in cassaforte il risultato con un piatto destro preciso e angolato al quale nulla può il portiere avversario. La partita termina con una tranquilla amministrazione del gioco che ci permette di portare a casa 3 punti d’oro.
Il girone di andata termina con la convinzione che il Vela c’è .. e sarà pronto a sorprendere ancor di più grazie a questa squadra che soprattutto è una grande famiglia che lotta unita per sognare .
Grazie a tutti !! Buona Natale e felice Anno Nuovo

Ci rivediamo il 13 gennaio per la prima di ritorno !!!

TRASFERTA FATALE

Nella delicata trasferta sul campo di un Cuggiono in serie positiva da diverse giornate, la prima squadra va alla ricerca di una vittoria per restare aggrappata alle prime posizioni di una cortissima classifica. Nel riscaldamento Sansone accusa un infortunio e costringe Mister Bottoni a modificare la formazione all’ultimo minuto schierando in campo: Scolozzi , Chiodini L., Chiodini R., De Iorio ,Garavaglia, Corbascio, Migliore,Magna G., Li Sacchi, Ferrari.
La partita nel primo tempo è combattuta soprattutto a centrocampo e causa diversi giocatori fuori ruolo il nostro gioco non è fluido e la fisicità dei padroni di casa prende il sopravvento col passare dei minuti. Al 35’ su ennesimo calcio d’angolo per il Cuggiono perdiamo ingenuamente le marcature consentendo al loro centrale difensivo in perfetta solitudine di insaccare di testa. Il primo tempo termina senza particolare reazione da parte nostra.
Il secondo tempo inizia con un’altra nostra grave disattenzione dove su un corner perdiamo inspiegabilmente di nuovo le marcature e per il capitano del Cuggiono è gioco facile insaccare di testa a pochi passi dal nostro Scolozzi. La reazione da parte nostra è sterile e il colpo di grazia arriva al 25’ con un euro gol del loro laterale difensivo destro che lascia pietrificato l’incolpevole Scolozzi. Mister Bottoni tenta il tutto per tutto inserendo Tirloni per Migliore per uno spregiudicato 3-3-4 che però non produce alcun beneficio.
Usciamo da Cuggiono con un pesante 3-0 che non preclude il nostro cammino ma che deve farci riflettere per questi cali di concentrazione che non devono più accadere se vogliamo presidiare le posizioni di testa.
Vi aspettiamo tutti settimana prossima per l’ultima del girone di andata contro il lanciatissimo Mantegazza.

Forza Vela!!

VITTORIA DI SQUADRA

Nel big match casalingo contro la capolista Marcallese Mister Bottoni rimane fedele al 4-4-2 presentando questa formazione: Scolozzi, Chiodini L, Chiodini R., De Iorio, Antonali, Gariboldi, Melniskij, Garavaglia, Mido, Li Sacchi e Ferrari.
L’avvio è equilibrato ma è il Vela a creare le occasioni più pericolose con Melniskij e Li Sacchi che sfiorano il vantaggio.
La Marcallese non incide bloccata da una nostra difesa attentissima e da un centrocampo roccioso. In attacco Mido fa a sportellate con chiunque con Li Sacchi pronto ad infilarsi in ogni spazio.
Al 30’ da un angolo di Chiodini R. il nostro bimber si libera in area per concludere a rete di testa ma viene vistosamente atterrato in area . Rigore che lo stesso Li Sacchi trasforma con la solita freddezza portandoci in vantaggio. Il primo tempo si chiude con una sterile reazione degli ospiti ben contenuta dai nostri.
Nel secondo tempo entriamo concentrati: i fratelli Chiodini sugli esterni chiudono ogni varco, i centrali controllano agevolmente gli attaccanti ospiti, Melnisky/Ferrari volano sugli esterni con la coppia Mido/Li Sacchi pronti a colpire. E proprio su una sponda di Mido capitan Li Sacchi si invola verso la porta avversaria e con freddezza firma il 2-0!!!
Migliore (ottimo il suo ingresso), il solito generoso Tirloni e Magna L. entrano ed accendono ancor di più il ritmo della gara.
La Marcallese non reagisce ed è ancora il Vela a trovare diverse occasioni da gol, Su una di queste, ancora in contropiede, Ferrari si invola e a tu per tu con il portiere avversario deposita in rete con calma olimpica per il 3-0 finale.
Il lavoro di mister Bottoni sta dando i suoi frutti, la squadra è compatta e coesa, atleticamente andiamo a 1000 e con un bel gioco corale mettiamo in difficoltà chiunque … con una certezza : questo gruppo ci crede, la società ci crede e tutto il paese crede in questa squadra a dimostrazione del “ tutto esaurito “ anche oggi !!
Grazie a tutti e domenica tutti uniti per la delicata sfida a Cuggiono!!

AVANTI COSI’

Per la delicata trasferta in casa dell’Oratoriana Vittuone, Mister Bottoni mette in campo i seguenti 11: Scolozzi, Gariboldi , Chiodini, De Iorio, Antonali, Sansone, Melniskij, Garavaglia, Mido, Li Sacchi, Ferrari.
Pronti via e subito passiamo in vantaggio: Melnisky raccoglie un cross dall’esterno e con una magia di tacco sorprende il portiere avversario. Poco dopo Mister Bottoni è costretto ad eseguire un cambio per un infortunio a Sansone mettendo in campo Corbascio. I padroni di casa non ci stanno e cercano insistentemente il pareggio chiudendoci nella nostra area. Proprio su un cross dalla destra perdiamo le marcature e così ne approfitta il loro centrale difensivo che con un preciso colpo di testa ristabilisce la parità. Ma verso il 30’ Li Sacchi si invola verso la porta avversaria, salta il portiere e viene atterrato da quest’ultimo. Rigore che lo stesso Bomber trasforma con freddezza portandoci al riposo in vantaggio.

Il secondo tempo ricomincia sulla falsariga del primo con i padroni di casa in pressione a cercare il pareggio e con i nostri pronti a colpire il contropiede.
Li Sacchi imperversa nella difesa avversaria ma non riusciamo a chiudere il match e inesorabilmente arriva il pari generato da una quantomeno dubbia posizione di offside.
La partita si fa maschia e mentre sembra dirigersi verso un pari il subentrato Tirloni si incunea nella difesa avversaria e si lancia verso l’estremo difensore avversario ma la sua corsa viene fermata con un brutto intervento da dietro incredibilmente sanzionato solo con un cartellino giallo. Solo punizione dal limite.
Se ne incarica un indiavolato Chiodini che con un missile terra/aria colpisce la traversa ma sulla ribattuta Antonali insacca di testa consegnandoci 3 punti fondamentali per il nostro ambizioso cammino.
Già con la testa alla prossima partita contro la capolista Marcallese, vi aspettiamo tutti per sostenere i nostri ragazzi.

Forza Vela!!!

SOLO UN PAREGGIO

Contro la capolista S.Stefano Ticino Mister Bottoni presenta un equilibrato 4-4-2 schierando questi 11: Scolozzi, Sala, Chiodini R., De Iorio, Antonali, Sansone, Melniskij, Garavaglia, Mido, Li Sacchi, Ferrari.
Partita contratta nei primi minuti con poche occasioni da entrambe le parti. Alla metà del primo tempo botta e risposta con gli ospiti pericolosi in mischia con Scolozzi miracoloso su un tiro ravvicinatissimo e per noi Garavaglia che di testa manda di poco sopra la traversa. Al 40’ su punizione tagliatissima di Ferrari si incunea con grande opportunismo Melniskij che insacca per l’1-0 che ci porta in vantaggio.
Ad inizio secondo tempo controlliamo la gara creando su rimessa una ghiotta occasione con Mido che in diagonale calcia di pochissimo a lato. Pochi minuti dopo su cross dalla destra Li Sacchi viene vistosamente atterrato in area ma il direttore di gara non fischia lasciando increduli anche gli spettatori sugli spalti. Dieci minuti dopo in mischia subiamo un evitabile gol che porta gli ospiti in parità.
A pochi minuti dal termine Tirloni appena entrato in area viene falciato vistosamente ma ancora una volta il direttore di gara in evidente confusione non ci concede il penalty.
La partita termina 1-1 con rimpianti e giustificate recriminazioni ma con una certezza: se le squadre di testa sono queste abbiamo la consapevolezza di giocarcela con chiunque ed oggi ne è stata la riprova lampante.
Grazie ancora al pubblico anche oggi giunto numerosissimo a sostenere i ragazzi.

BRUSCA FRENATA

Brutto stop per la prima squadra in trasferta ad Arluno.
I ragazzi di mister Bottoni dominano nel primo tempo e si portano in vantaggio per ben due volte con Ferrari e Melnytskyi.

Nel secondo tempo l’Arluno entra in campo con maggior convinzione e carica agonistica. Il Vela subisce il gioco dei padroni di casa che con furbizia provocatoria e molta fortuna ribaltano completamente il risultato chiudendo la partita sul 3-2.
Siamo convinti questa sconfitta servirà di lezione per le prossime partite.

Forza VELA!!

VITTORIA DI RIGORE

Partita di cartello oggi contro la Victor Rho che ci precede di 3 punti in classifica.
Mister Bottoni conferma il modulo 4-4-2 e presenta questa formazione: Scolozzi, Sala, Corbascio, De Iorio, Garavaglia, Sansone, Chiodini, Magna G.,Mido, Li Sacchi, Ferrari.
Gli ospiti sono una formazione molto tecnica e ben messa in campo. Nei primi minuti, grazie ad un efficace pressing, li mettiamo in difficoltà senza però creare problemi al portiere avversario.
La Victor Rho prende le misure e si rende pericolosa con 3 colpi di testa ravvicinati che però fortunatamente finiscono tutti sopra la traversa. Il primo tempo finisce senza nessuna nota di rilievo .
Nel secondo tempo i ritmi si alzano e i nostri ragazzi tengono bene il campo. Al 25’ la Victor Rho va vicinissima al vantaggio ma un incredibile Scolozzi vola da una parte all’altra della porta salvando ben 3 tiri a colpo sicuro sotto gli occhi increduli degli avversari e non solo…
La squadra sale di tono e bomber Li Sacchi aumenta i giri e in 2 occasioni sfiora il vantaggio. Al 35’ sempre lui si invola sulla sinistra e serve un assist d’oro all’onnipresente Magna G. (prestazione strepitosa) che a tu per tu con il portiere viene atterrato… rigore! Se ne incarica Li Sacchi che con grande freddezza trasforma.
Negli ultimi minuti entrano Magna L., Migliore e De Fazio a dar manforte alla squadra permettendoci così di congelare il match e portare a casa in tranquillità questa fondamentale vittoria.
Anche oggi la squadra, sotto l’attenta guida di Mr Bottoni, ha dimostrato di esserci ed essere già considerata l’outsider di lusso di questo torneo.

Forza VELA!!

DOMINIO PER LA VITTORIA

Nella difficile trasferta ad Abbiategrasso, su un campo proibitivo (complice la pioggia di questi giorni), Mister Bottoni presenta un Vela con un classico 4-4-2 (Scolozzi, Sala, Corbascio, De Iorio, Garavaglia, Sansone, Chiodini, Magna G., Mido, Li Sacchi e Ferrari).

Nel primo tempo abbiamo un netto dominio del campo ma i padroni di casa, che ci precedono di 3 punti in classifica, difendono con ordine concedendo una sola occasione pericolosa quando Mido colpisce il palo con un colpo di testa su corner di Chiodini. Da segnalare uno spettacolare primo tempo di Scolozzi come spettatore.

Nel secondo tempo i padroni casa alzano il ritmo di gioco e i primi 15 minuti sono di totale sofferenza con la nostra difesa, che comunque riesce a chiudere gli spazi e a difendersi con ordine.
Terminato questo momento di massima spinta avversaria riprendiamo in mano il match creando innumerevoli occasioni: Li Sacchi da solo davanti al portiere manda fuori di poco e Ferrari prende una clamorosa traversa.
La porta sembra stregata con l’estremo difensore avversario autore di una serie di parate miracolose, ma al 35‘ in mischia bomber Li Sacchi non perdona portandoci in vantaggio.
Il finale di gara regala una clamorosa traversa di Magna G. e attimi di sofferenza finale.
Finisce 1-0 per noi una partita dominata dal primo all’ultimo minuto che ci conferma di essere sulla strada giusta.
Il Vela c’è e guarda in alto.

SCONFITTA AMARA

Sconfitta amara per la nostra prima squadra contro il Parabiago!
Mister Bottoni presenta un 4-4-2 classico schierando questa formazione: Scolozzi, Sala, Corbascio, De Iorio, Garavaglia, Gariboldi, Chiodini R., Magna G., Mido, Li Sacchi, Ferrari.
Partiamo subito forte pressando il Parabiago nella sua metà campo ma alla prima occasione la squadra ospite passa in vantaggio grazie ad un rigore inesistente figlio di tanta furbizia dell’attaccante granata.
La reazione è immediata: creiamo una serie impressionante di occasioni con Ferrari e Li Sacchi ma, tra imprecisione, sfortuna e bravura del portiere avversario, non concretizziamo.
E la legge del calcio non perdona e di rimessa gli ospiti raddoppiano.
I ragazzi di Bottoni non ci stanno e prima della fine del primo tempo accorciamo le distanze con Ferrari e sfioriamo in altre 2 occasioni il pareggio.
Il secondo tempo continua con la nostra squadra sistematicamente nella metà campo avversaria … succede di tutto: creiamo tante occasioni tra cui un palo di Chiodini. Ma su una nuova azione di rimessa prendiamo il 3 gol.
La squadra non abbassa la testa. riapriamo di nuovo la partita con Li Sacchi ma gli ospiti ancora di rimessa firmano il 4 gol che sembra chiudere la partita .
Niente di tutto questo : Li Sacchi firma il 3-4.
È totale assedio e a 2 minuti dal termine ancora Lì Sacchi ha la palla del pareggio ma purtroppo la palla da pochi metri termina alta sulla traversa.
La partita finisce tra gli applausi scroscianti del pubblico che rende onore a questa squadra mai doma e sempre padrona del match!
Vedere i volti felici del pubblico finita la partita nonostante la sconfitta deve rendere orgogliosi uno per uno tutti i ragazzi e deve essere uno stimolo per raccogliere di più dalle prossime partite

Forza Vela!!